L’è proprio ganzo!

Passando da Firenze, capita centinaia di volte al giorno di sentir risuonare nell’aere “ganzo!”  “ma guarda ganzo! ”  “l’è la su’ganza..”, vi sarete chiesti perché, che cosa significa.

L’etimologia della parola è piuttosto misteriosa ed esistono addirittura tre versioni diverse che ne ricostruiscono l’origine e l’evoluzione.

  1. dal latino tardo ganea = taverna, ma anche dissolutezza  evolutosi poi nel gangia = meretrice del latino medievale.
  2. dal latino garganga = donna lasciva
  3. dallo spagnolo gancho = imbroglione divenuto poi gancio con successiva sostituzione della ‘c’ con la ‘z’ nella pronuncia toscana. Ed è così che otteniamo “ganzo”.

In ogni caso, nessuna di queste tre origini della parola le conferisce un senso positivo ma, anzi, il tono è piuttosto dispregiativo o derisorio. In italiano il ganzo e la ganza sono gli innamorati, i morosi (e anche su questa parola ci vorrebbe un trafiletto a parte) in senso leggero, un po’ ironico. Nulla di serio insomma.

E’ solo nel toscano che ganzo sviluppa una funzione aggettivale da riferirsi a cose o persone accattivanti, piacevoli, belle. La commistione tra questo significato e quello più originale di persona dissoluta, fa sì che il termine stia ad indicare anche chi è abile o furbo in quello che fa, ma sempre con una vena dispregiativa e canzonatoria.Si dice infatti ad un amico, quando si vanta di qualcosa o quando sembra che sia bravo solo lui: “Ma allora tu sei proprio un ganzo eh!” , espressione toscanissima indicativa anche dello spirito dei toscani stessi (per approfondimenti vedi anche qui ) .

gabriele diana

foto di Gabriele Diana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...